Spaghetti allo scoglio
PREPARAZIONE: 40 min
COTTURA: 20 min
PRONTO IN: 1 ora

Gli spaghetti allo scoglio rappresentano una straordinaria ricetta di mare. Dal profumo mediterraneo e dal gusto inconfondibile, adorneranno la vostra tavola in modo eccellente. Chi potrebbe resistergli? Un primo piatto davvero perfetto e gustoso.

INGREDIENTI

  • 320 gr. spaghetti
  • 1 kg. cozze
  • 300 gr. calamari
  • 1 kg. vongole
  • Aglio
  • Sale fino
  • Vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo
  • 300 gr. pomodoro ciliegino
  • Pepe nero

ISTRUZIONI

1Per preparare i vostri spaghetti allo scoglio iniziate dalla pulizia delle cozze e delle vongole. Pulitele con acqua corrente facendo spurgare le vongole dai residui di sabbia presenti. Togliete le impurità delle cozze con il dorso del coltello, aiutatevi anche con una retina di acciaio per pulirle meglio. Lasciate a mollo con acqua le vongole. In una pentola piuttosto grande versate l’olio di oliva e quando sarà abbastanza caldo versate le cozze e le vongole.

2 Fate cuocere finché non appariranno dischiuse, per circa 4-5 minuti. Una volta pronte versatele in un contenitore con il loro stesso liquido. Sgusciatele accuratamente e tenete da parte i molluschi. Pulite quindi i calamari, eliminando la testa, le interiora e la pelle. Incidete la parte superficiale ed aprite il calamaro completamente. Tagliatelo quindi a fette non troppo spesse. Pulite anche gli scampi e tagliate la corazza che li ricopre, eliminando anche l’intestino (filetto nero presente all’interno).

3In una padella versate un po’ di olio insieme all’aglio, versate quindi i calamari e fate cuocere per 5 minuti sfumando con un po’ di vino bianco. Aggiungete anche i pomodorini e fate cuocere per ulteriori 5 minuti. Aggiungete anche gli scampi al sughetto preparato ed il pepe. Preparate gli spaghetti ed una volta cotti scolateli direttamente in padella, aggiungete per ultimo le cozze e le vongole. Insaporite tutto con il premezzolo e mescolate ancora una volta. Il vostro delizioso piatto è pronto!

Rispondi